POLITICA

2013
17
Aprile
Solidali con i Dirigenti e i militanti del PD di Cerignola

 

Ho profondo rispetto per i militanti del PD.

Ho stima per moltissimi dirigenti del PD.

A tutti loro indirizzo i sensi della mia solidarietà.

Nessuno di loro merita quanto stanno subendo, in termini di discredito e anche di ridicolo ad opera di pochi, irresponsabili ed incompetenti dirigenti.

Costoro, prima hanno esposto ad una ridicola figura l’intero partito, proponendo in Consiglio Comunale un documento sulla riduzione delle aliquote IMU, incompleto, tecnicamente sbagliato, intempestivo, irricevibile.

Poi si sono ulteriormente coperti di ridicolo, fantasticando di una “Cicogna” d‘accordo con Giannatempo (figuriamoci… le risate…), dando a tutti la conferma della sprovvedutezza, anche polemica, di un gruppo dirigente che ha l’unico merito nella fedeltà cieca e assoluta alla inviperita proprietaria del partito.

So che tutti i dirigenti del Movimento condividono la mia opinione e i miei

sentimenti.

Ne abbiamo discusso ieri sera.

Commiserazione per questi incompetenti “kamikaze”; rispetto, stima ed amicizia e solidarietà per i dirigenti seri e responsabili, per i militanti sinceri.

Costoro sono le prime vittime del declino a cui Elena Gentile ha condannato il suo partito, quando - quale unico criterio di selezione della classe dirigente - ha scelto la cieca obbedienza ai suoi ordini.

Ho visto e ho sentito, appassionati militanti del PD, rammaricarsi profondamente della figura da “peracottari” che il gruppo consiliare stava facendo in aula, dovendo seguire le incongrue direttive del consigliere Longo, segnalatosi nei suoi interventi per particolare predisposizione alla superficialità e alla inconcludenza tecnica.

Invece di stendere un velo pietoso sull’accaduto, il “dottor sottile” del PD, quello che ha studiato la politica (per il vero, sembra più esperto in “funerali”) si è inventato una strumentalizzazione, che ha finito di imbarazzare le tante persone intelligenti che ancora si riconoscono nel PD.

A loro tutta la nostra vicinanza: tifiamo per Voi, perché questa grande partito si liberi del giogo gentiliano e torni ad essere contenitore di competenze e capacità pari alla passione dei suoi militanti.

Tutto questo è successo in una adunanza del Consiglio Comunale caratterizzata dall’unanime, convinto riconoscimento della bontà e brillantezza degli interventi dei Consiglieri di opposizione Lepore, Marinelli e Monterisi.

 

Franco Metta

M.P. La Cicogna





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy