POLITICA

2013
27
Maggio
Come dilapidano i nostri soldi

Come se non bastasse il buco GEMA…

Abbiamo compreso tutti che la convenzione tra Comune e AC Foggia sarà un pozzo in cui verseremo denaro pubblico, senza ricavare alcun vantaggio in termini di servizi.

Anche la vendita dei beni immobili comunali è una occasione per dilapidare.

Se ad aggiudicarsi la vendita è persona grata al solito ingegnere mugnaio, i pagamenti del dovuto si rinviano sine die, in attesa di escogitare la maniera per far pagare meno di quanto offerto.

Un sistema già collaudato in zona PAP.

Quando una azienda con gli amici giusti chiede un lotto, glielo si assegna in corsa.

Ma al momento del pagamento la azienda “scopre” che quel suolo è degradato: oh, perbacco!

L’ha chiesto, l’ha voluto, ma quando deve pagarlo, spunta la perizia di un ingegnere “prezzemolino”, che documenta: il suolo è sporco.

Ed il prezzo, automaticamente, si riduce.

Vada per il 30% in meno.

Le casse comunali piangono; i servizi comunali sono scomparsi.

Ma che fa?

Venghino signori, venghino, sconti a gogò.

Tanto ci rimettono i cittadini.

 

Franco Metta

M.P. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy