POLITICA

2013
1
Ottobre
La fine è segnata.

Giannatempo è in balìa dell’ennesima crisi di governo, semmai un governo di Cerignola ci fosse mai stato.

Mentre la nostra maltrattata città, purtroppo, è ancora in balìa di innumerevoli problematiche irrisolte.

La speranza di un cambiamento rimane pressoché remota fino a quando Cerignola resterà nella mani degli attuali amministratori.

Gli assessori vanno e vengono ma i problemi della nostra città restano.

Si paventano ancora ri-lanci amministrativi quando non c’è mai stato alcun lancio da quattro anni a questa parte.

Sicurezza, gestione dei rifiuti e sostegno per i cittadini più disagiati restano i veri dilemmi insoluti della nostra città, piuttosto che le stomachevoli controversie di casacca o di mero interesse personalistico a cui ci hanno costretto ad assistere Giannatempo e i suoi sostenitori.

Ma siamo di fronte agli ultimi strepiti di una classe politica prossima alla definitiva estinzione.

E occorre che i cittadini ne prendano atto traendone le dovute considerazioni, guardando ad un futuro migliore e senza farsi annebbiare dalla rabbia.

Nuove realtà di mobilitazione civica prendono forma nella nostra città, segno evidente di un desiderio sempre più manifesto di riscatto sociale da parte dei cittadini.

E non posso non dare atto, sebbene sia di parte, che è innegabile il merito di questo processo di cambiamento del Mp La Cicogna che, in cinque anni di incessante attività politica, ha saputo alimentare quella voglia di rivalsa che deve necessariamente partire dal basso e con la più ampia partecipazione popolare.

Siamo sulla strada giusta e voltarsi indietro per guardare le macerie lasciate non serve.

Piuttosto guardiamo avanti e progettiamo insieme il “Rinascimento” di Cerignola, convinti che insieme SI PUO’ cambiare, alimentati da una comunione d’intenti che deve tendere unicamente al bene pubblico.

Concludo ancora una volta con le sante parole del nostro illuminato Papa Francesco: “Chi corre dietro al nulla diventa lui stesso nullità”.

Evidentemente la fine di Giannatempo e dei suoi sostenitori è già segnata!

 

Lionetti Antonio

Mp La Cicogna





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'19 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy