POLITICA

2013
2
Ottobre
Ennesima buffonata

Quella delle dimissioni di massa di tutti gli assessori al Comune di Cerignola è l'ennesima buffonata di gente senza dignità e senza rispetto per la Città.

Un branco di incapaci che mette in scena giorno dopo giorno il solito teatrino per restare a galla.

Quattro anni di fallimento totale e questi ancora scherzano con i nomi, i rimpasti, la crisi.

Quell'irresponsabile che continua a fregiarsi indegnamente del titolo di Sindaco, annuncia che "spiccerà la faccenda" in una settimana.

Mortificata e offesa la città.

Il primo a chiedere scusa e ad andarsene dovrebbe essere proprio Lui, il Sindaco più inetto, incapace, inutile, dannoso che la storia ricordi.

Ma questa gente che si dimette non ha nessuno voglia di andarsene: hanno in testa il cimitero, quindi milioni di euro di appalto, le varianti, per esempio, vero Vitullo, quelle che interessano Ex Tamma.

Le scissioni, le dimissioni, gli altri balletti politichesi servono unicamente a ciascuno di loro a garantirsi, se possibile, nell'ultimo anno di amministrazione quel risultato speculativo che si erano prefissi.

Il pagamento della cambiale firmata in tempo elettorale.

Speriamo e ci auguriamo che Cerignola sappia a tempo debito punire quanti ne stanno facendo scempio.

Perché mentre costoro scherzano, i servizi comunali sono paralizzati.

E quell'irresponsabile del Sindaco, ancora due giorni fa, negava le dimissioni e assicurava che tutto era nella normalità.

VATTENE GIANNATEMPO, siamo veramente stufi di te e della tua armata brancaleone.

Quanto al PD che chiama le opposizioni alla mobilitazione: la Cicogna non ha bisogno di essere chiamata all'impegno dagli assonnati componenti del circolo Amici e Fedeli di Elena Gentile.

SIAMO DA SEMPRE IN PRIMA FILA CONTRO COSTORO ED IN MEZZO AI CITTADINI ESASPERATI.

 

M.P. LA CICOGNA





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy