POLITICA

2013
22
Dicembre
Demenza

Franco Metta appoggia e sostiene Antonio Giannatempo!
Solo un demente potrebbe credere a questa affermazione.
Se un partito potesse arrossire,oggi il PD di Cerignola sarebbe rosso fuoco, e non per il colore delle proprie bandiere.
Che rosse non sono più.
Ma la consapevolezza del distacco, ormai abissale, persino da quella che una volta fu la base rocciosa di un glorioso partito, gioca questi brutti scherzi.
L’aver partorito questa vergognosa menzogna prova – al di là di ogni ragionevole dubbio - la insipienza,l’incapacità, l’imbarazzo del PD.
La Cicogna è giustamente e angosciosamente temuta.
Tutto fa brodo per tentare di screditarla.
Ma proprio questi tentativi, inutili quanto ridicoli, ci confortano: 
SIAMO UNA SPINA NEL FIANCO,NON SOLAMENTE PER LA ATTUALE PRECARIA MAGGIORANZA, MA ANCHE PER COLORO CHE CON GIANNATEMPO SI SONO ALTERNATI ALLA GUIDA DELLA CITTA’, CONDUCENDOLA NEL BARATRO IN CUI SI TROVA.
Per questo le convulsioni polemiche del PD non avrebbero meritato una ulteriore replica.
Ma non per loro scrivo, non per rispondere ai latrati di cani impazziti di rabbia (se non ci fosse la Cicogna, dopo il fallimento di Gianna, toccherebbe a loro…), ma per sostenere e incoraggiare la mia amica Loredana Lepore, oggetto di una vergognosa, quanto immotivata aggressione polemica.
Loredana è un Consigliere Comunale ammirevole.
99% di presenze in aula.
Sempre preparata.
Sempre documentata.
Coraggiosa, tenace, studiosa.
Lepore è il Consigliere che ha scoperto l’ammanco Gema.
Lepore è il Consigliere che ancora instancabilmente chiede che fine abbiano fatto il milione e duecentomila euro spariti dal bilancio Asia.

Lepore è la protagonista di mille battaglie civili e sociali: non ultima quella sulle alienazioni facili degli immobili comunali.
Giovedì mattina, un impegno professionale improrogabile, l’ha fatto arrivare in Consiglio con un certo ritardo.
Cose che capitano a chi lavora e lavora seriamente.
Con Loredana in aula sarebbe caduta l’amministrazione Giannatempo?
NO ASSOLUTAMENTE.
La seduta sarebbe stata solamente sospesa in attesa dell’arrivo di Paolo Vitullo, attardato  da un inconveniente automobilistico.
Vitullo che, infatti, un’ora dopo era regolarmente in aula, sempiternamente schierato con Giannatempo.
Giannatempo avrebbe fatto votare il bilancio di sera e non di pomeriggio.
TUTTO QUI.
La sua maggioranza si regge su un voto, non su una assenza. 
Questo voto è quello del tergicristallo Morano, che passa da una parte all’altra così come spira il vento e si agitano le promesse.
Ho sentito Loredana qualche minuto fa’.
Incrollabile nella Sua fermezza di oppositrice e di futura amministratrice competente e capace, umanamente mortificata da questa ignobile canea.
E mi è dispiaciuto.
Una giovane professionista, appassionata di politica,innamorata della Sua città, non merita le calunnie che il PD ha suscitato, credendo di poter risalire 
la china di quattro anni di amministrazione Valentino,fallimentare e discussa; la china di una opposizione inconcludente;
la china di un partito ripiegato su se stesso, sui suoi infiniti conflitti interni, sulla sua palese e conclamata incapacità di offrire qualche idea, qualche progetto,  qualche programma ad una città stremata.
Mancando le idee si prova con l’avanspettacolo.
A nome del Movimento e mio personale esprimo a Loredana tutto l’affetto, la stima e la considerazione che merita.

Beppe Niccolai, un grande Uomo che pochi conoscono ma che non per questo fu meno grande, mi disse una volta, con il suo affabile accento fiorentino:

“Oh Metta, preoccupati solamente se tutti ti ignorano e ti trascurano; allora preoccupati e tanto.
Ma se Ti attaccano,Ti calunniano, Ti insultano, godi.
Vuol dire che Ti temono.
Vuol dire che hanno paura di Te.
E quello è il momento di continuare, di andare avanti, con sempre maggiore determinazione e forza. 
Vuol dire che sei vicino al successo”.

Cara Lory, ascolta Beppe.

FRANCO METTA
MOV. POL. LA CICOGNA





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy