POLITICA

2014
6
Gennaio
Cambiamento! Ma non solo.

Ieri ho scritto della necessità di cambiare la nostra Città: radicalmente.
Ho ipotizzato una nuova classe dirigente politica onesta, competente, efficiente.
Ho annunciato, se, con il consenso dei cittadini elettori, ne avremo la possibilità, un rinnovamento completo dei quadri dirigenziali comunali.
In ogni settore, senza eccezioni.
Il metodo nelle scelte sarà totalmente nuovo.
L'eletto dai cittadini è il Sindaco.
Al Sindaco competerà la scelta di assessori e dirigenti.
Sarà il Sindaco a dare conto, MENSILMENTE, quindi,dodici volte in un anno, del proprio operato con il periodico RAPPORTO ALLA CITTA'.
Il Sindaco riferirà ai cittadini su quanto è stato fatto, su quanto non è stato fatto e sul perché non è stato fatto; su quel che si farà e in quali tempi, con quali obbiettivi...
Se il Sindaco farà questo, significa che altri, i collaboratori tecnici e politici che si sarà scelto, dovranno fare a Lui, prima, il RAPPORTO AL PRIMO CITTADINO.
Vorrei costruire questa catena di responsabilità, questa continua verifica dello stato delle cose collettive, in maniera che ciascuno risponda al Sindaco del proprio operato, perché il Sindaco risponda del Suo alla città.
L'altra novità sarà che ogni incarico, ogni responsabilità,ogni potestà amministrativa sarà temporanea.
Soggetta a verifica. 
E in caso di verifica negativa, soggetta a immediato cambiamento.
Anche qui senza rimpasto, senza galleggiamenti gattopardeschi, senza equilibrismi circensi.
Se fai bene resti, diversamente vai.
Come sarà per il Sindaco.
Se riuscirà a cambiare la Città, bene.
Se no, vuol dire che il mestiere di Sindaco non faceva per Lui.
E cambierà mestiere.
 

Franco Metta
M. P. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy