POLITICA

2014
29
Gennaio
Vorrei, ma... le esitazioni di Giannatempo

Leggiamo un comunicato del Sindaco.
Per una volta concordiamo con le premesse, ben chiare.
Il comportamento dell' assessore Romano finalmente risulta intollerabile anche per il nostro Sindaco.
Che, però, ancora ESITA a trarre le giuste conseguenze.
Invece di annunciare la DOVUTA revoca dell'incarico assessorile a Romano, si rifugia in una inutile convocazione dei capigruppo di maggioranza.
Per una decisione democratica...
Che cosa desideri il Sindaco dai capigruppo è incomprensibile.
Che ci azzecchi la... democrazia... è un mistero.
La delega assessorile è atto del Sindaco.
La incompatibilità di Romano con funzioni istituzionali di rilevanza collettiva è conclamata.
Coraggio, Sindaco.
Tragga da quanto accaduto le debite conseguenze.
Faccia l'unica cosa dovuta: REVOCHI OGNI DELEGA ASSESSORILE A ROMANO.
Esattamente come Noi abbiamo immediatamente chiesto.
Senza indugi, per favore.
Almeno questa volta, tragga con coraggio le conseguenze di questo atto.
Mandi via Romano.
Subito!
Questa volta il Suo ben noto attendismo danneggerebbe ancora di più l'intera collettività cittadina.
FUORI ROMANO DALLA GIUNTA.
Che lo vogliano o no i capigruppo.
Un po' di coraggio e di dignità!
Diamine.


M. P. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy