POLITICA

2014
2
Aprile
Elena, stai serena

Cara Elena, stai serena.
Sto benissimo.
Sai come si dice a Cerignola? “Quello che voleva, in sonno gli andava”.
Del resto, non sono più in età pediatrica; non credo, quindi,Tu abbia notizie fondate sulla mia salute.
Se, poi, questo fosse il sistema per augurarmi malanni e disagi, fatica sprecata.
Sotto la cravatta, che indosso tutti i giorni o quasi, porto un fidato cornicchio, regalo delle mie figlie.
Quindi, a prova di iettatura…
Ho in animo di offrire le mie capacità, buone o meno che siano, alla mia Città per cinque anni e, poi, di ritirarmi a godermi riposo e i benefici, che la classe dirigente più giovane, che con me sta crescendo in questa città, saprà garantire, in continuità al quinquennio che i cittadini, se vorranno, mi concederanno.
Il resto è livore.
Nervosismo.
Direi, addirittura, panico.
Mai nella mia vita mi sono sentito così sereno, convinto di quel che sto facendo, confortato dal sostegno, dalla simpatia e dalla amicizia (comprendi questa parola?) di tanti.
Tra i quali molti che Tu hai umiliato, offeso,cacciato, sensibile come sei al senso di democrazia e alla tolleranza.
Il tempo dirà se lo scenario della intesa Giannatempo \ Gentile che ho delineato domenica scorsa è una fantasia o una realtà.
Quello che è certo è che tra un anno,Tu ed il Gianna sarete i Gattopardi.
Noi quelli che i Gattopardi vogliono sloggiare dalle posizioni di potere che detengono ormai da un ventennio.
Stai serena.
Continua così.
Dai ancora meglio il senso a tutti di quanto siate strenuamente legati al potere.
Di quanto siate abituati a sottomettere, non a riunire.
Quanto abbiate scambiato la politica per il successo personale.
Su un punto Ti do ragione,pienamente.
Il candidato del PD alla carica di Sindaco sarà un simil Tonti, un altro candidato debolissimo.
Io dico che questo sarà il frutto della intesa con Giannatempo.
Tu, puoi con qualche ragione, sostenere che non hai altra scelta.
SONO VENTANNI CHE TI DISFI DEI MIGLIORI E TI TIENI ACCANTO SOLAMENTE FEDELI 
ESECUTORI, RIGOROSAMENTE MEDIOCRI.
Non hai molta scelta, dunque.
E hai ragione.
Ma non dire che non è colpa Tua.
Ciao Elena, a presto.
Stai serena, per favore.

Franco Metta
M.P. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy