POLITICA

2014
9
Maggio
Cambiamento contro Conservazione: la campagna elettorale è già in corso

Ieri, in via Ovidio, ho iniziato il mio giro nelle case dei cittadini per illustrare la grande speranza del CAMBIAMENTO PER IL RINASCIMENTO DI CERIGNOLA.

Mi sono arricchito. Di abbracci, di strette di mano, di umori: rabbiosi, ma non rassegnati.

E ho, subito, da segnalare ai miei amici tutti un tema che sarà decisivo nella prossima primavera: MOTIVARE I DELUSI AD ANDARE A VOTARE. CONTRASTARE LA COMPRENSIBILE MA SBAGLIATA TENTAZIONE AD ASTENERSI DAL VOTO PER GENERALIZZATA SFIDUCIA NELLA POLITICA E PEGGIO ANCORA NELLE ISTITUZIONI.

Ma i candidati in "azione" sono due. Non uno solo. E' attivissimo anche il candidato della conservazione, dello status quo. Delle clientele e dei poteri immutabili in questa città.

E' attivissimo Antonio Giannatempo, con buona pace di quei citrulli che nel suo stesso schieramento coltivano improbabili sogni di impossibili candidature.

Girano liste numerosissime di PROSSIMI ASSUNTI ALLA SIA. Ad ognuno è stato chiesto il voto, in cambio della futura assunzione. Gli assunti saranno quelli già prescelti. Ma questo avverrà dopo il voto. Dopo aver lucrato sulla disperazione di tanti e sulle false promesse elargite a piene mani.

Si agitano interessi enormi sul grande affare dell'ampliamento del cimitero. Destinato a Calice e alla società che allo stesso si collegherà. Ma altri si stanno organizzando. A tutti il Gianna sta promettendo. E, vedrete, l'appalto non sarà aggiudicato prima delle elezioni. Tutti saranno tenuti sulla corda. A tutti sarà chiesto di rieleggere il Gianna, perché DOPO sarà loro aggiudicato l'appalto. Che andrà a Calice, ma solo dopo che i tanti interessi diversi saranno stati illusi di poterla spuntare. Dopo che costoro avranno dato il dovuto contributo economico e elettorale al Sindaco uscente e determinato a rientrare, l' appalto andrà a chi... di dovere.

Come nella migliore tradizione nella imminenza del voto sarà acconciato qualche marciapiede e sistemata qualche strada. A riprova che i soldi si trovano, quando da questi dipende la propria rielezione e non il benessere dei cittadini.

Anche la presenza di Giannatempo, con appendice, tra i quindici partecipanti al comizio di Farina ed Alemanno, è un anticipo di campagna elettorale. Il peso specifico di Fratelli d'Italia è quello che è. Ma a Cerignola si dice: ogn e picch aggiov. E i motivi di contrasto resteranno sullo sfondo. Come nella scorsa tornata elettorale ci sarà chi per mero interesse personale, proporrà ai cittadini di rinnovare l'incarico a chi ha clamorosamente fallito. Sapendo per certo che ancora fallirà.

E' questo lo scontro già in atto. CAMBIAMENTO CONTRO CONSERVAZIONE. CONSENSO CONTRO CLIENTELA.

Con "il pulcino pio" a canticchiare stolidamente: "Abbiamo un candidato fortissimo".

Fortissimo come un peperone all'aceto.

 

Franco Metta

Mov. Pol. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy