POLITICA

2014
13
Maggio
Interrogazione sul Piano di Edilizia Pubblica Popolare

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

AL SEGRETARIO COMUNALE

AL SINDACO DOTT. ANTONIO GIANNATEMPO

AL DIRIGENTE URBANISTICA ing. Vito Mastroserio

ALL’ASSESSORE AL RAMO

 

Oggetto: interrogazione urgente PIANO PEEP – Rione Torricelli

Il sottoscritto consigliere Loredana Lepore,

PREMESSO CHE

–       nel mese di dicembre 2013 ( con atti reiterati nel mese di marzo 2014), numerosi cittadini, proprietari di terreni nel Rione Torricelli, hanno ricevuto la notifica di provvedimenti d'occupazione d'urgenza redatti da codesto Ente, al fine di eseguire interventi di edilizia residenziale, nell'ambito del Peep- Comprensorio E;

–       su tali terreni, soggetti privati (Cadinvest s.r.l., Coop. Mascagni, Coop. Torricelli e Coop. Sole Spendente) dovranno realizzare interventi di edilizia, avendo ottenuto dal Dirigente del Settore urbanistica e prg, l'assegnazione delle predetti aree, in 'diritto di proprietà' anzichè di 'superficie' (come previsto per legge);

–       l'occupazione d'urgenza prima e la procedura di esproprio poi, hanno come presupposto il PEEP- Comprensorio E;

–       il Piano attuativo (PEEP) del nostro Ente,  risale al 1976;

–       alla scadenza (18+2), codesto Ente, con delibera del Consiglio Comunale n. 60 del 1996, ha approvato varianti al  Peep, senza riadottare ex novo il piano, non rispettando le condizioni ed i criteri stabiliti dagli artt.3 ss. della L. 18 aprile 1962;

–       tale situazione potrebbe determinare una 'probabile' delegittimazione di tutti gli interventi effettuati sulla base del suddetto piano.

Tutto ciò premesso, la scrivente, al fine di accertare se sussiste un eccesso di potere per illogicità, contraddittorietà ed ingiustizia manifesta, difetto di istruttoria, errore sui presupposti  della PA

INTERROGA E CHIEDE

Al Sindaco, al Dirigente del settore, all'Assessore al ramo,  di conoscere:

1)               se il Peep Comprensorio E Rione Torricelli è scaduto in data 1996;

2)               se in tale data, il Comune di Cerignola ha deliberato la riadozione in violazione della legge ;

3)               se accertato quanto sopra, codesto Ente intende  deliberare atti e provvedimenti, in merito alla delegittimazione di tutti gli interventi effettuati sulla base di un atto illegittimo e/o inesistente;

4)               se codesto Ente intende intraprendere nei confronti dei responsabili di abusi ed eccessi di potere provvedimenti e/o azioni.

All'uopo si chiede di ricevere copia del decreto ministeriale di proproga del PEEP del 1976 (al momento non reperito), nonchè tutti gli atti deliberativi con cui lo stesso piano è stato riadottato.

Sicuri di ricevere un celere riscontro nel prossimo Consiglio Comunale.

Cordialità

 

MP La Cicogna

Loredana Lepore





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy