POLITICA

2014
21
Maggio
Rinviato il pagamento della TASI in 7500 Comuni. Non per Cerignola

AVEVAMO RAGIONE NOI !
L'avevamo proposto al Consiglio Comunale dello scorso 19 maggio.
Stamattina abbiamo ricevuto la conferma.
ANCI,ASSOCIAZIONE DEI COMUNI, E GOVERNO HANNO RAGGIUNTO L'ACCORDO PER RINVIARE
LA PRIMA RATA DELLA TASI AL 16 SETTEMBRE.
A CERIGNOLA SI PAGHERA' IL 16 GIUGNO.
GIANNATEMPO HA FAME DI DENARO.
NON SI E' FERMATO NEMMENO DAVANTI AL PURO BUON SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA.
A commento della proroga il Ministero della Economia ha sottolineato come la proroga e' stata decisa per "garantire ai contribuenti certezza sugli adempimenti fiscali".
PER I CONTRIBUENTI DI CERIGNOLA NESSUNA CERTEZZA. NESSUNA PIETA'.
PAGARE. PAGARE CARO. PAGARE SUBITO.
PERCHE'  A GIANNATEMPO SERVONO SOLDI.
Ben 7.500 Comuni su poco piu' di 8.000 beneficeranno della proroga.
NON CERIGNOLA.
In affanno i cittadini.
I patronati.
I professionisti.
Sanno chi ringraziare.
Qualche buontempone continua a sostenere che il rinvio avrebbe comportato l'ingorgo dei pagamenti a dicembre.
Proprio non gli si ficca in zucca (eppure il posto libero ci sarebbe) che il rinvio della rata di giugno avrebbe comportato il pagamento a settembre.
NON A DICEMBRE, testina !
Senza dire che quanto ad affollamento di pagamenti giugno non e' certo secondo a dicembre.
Ma servono soldi.
Per la campagna elettorale di Giannatempo, che e' gia' candidato.
Mentre quattro amici al bar continuano a giocare ai politici di rango, trastullandosi con le primarie.
Che naturalmente NON SI FARANNO.
Avendo gia' scelto Giannatempo il candidato: se stesso.

Franco Metta
Movimento Politico
La Cicogna





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy