POLITICA

2014
30
Luglio
Ofanto Sviluppo sapeva???

Mentre Giannatempo si straccia le vesti, dichiarando che nulla sapeva del delirante progetto di trasformare l'INTERPORTO di CERIGNOLA in una grande discarica, al servizio di una super discarica, quella di Forcone Cafiero, destano sconcerto le dichiarazioni del Direttore Esecutivo di Ferrovie del Gargano Daniele Giannetta.
Questo signore definisce "idiozie" le allusioni di Giannatempo alla presunta crisi finanziaria di Ferrovie: e fin qui, ci potremmo anche stare.

Ma il fatto gravissimo e' che Giannetta dichiara:

a) di aver chiesto la disponibilita' dell' Interporto;
b) di non aver ricevuto rifiuti da Ofanto Sviluppo. 
c) che se Ofanto Sviluppo avesse detto chiaramente no a qualsiasi progetto di questo tipo, loro, Ferrovie del Gargano, si sarebbero immediatamente fermati.

Par di capire che qualcuno abbia inizialmente incoraggiato Ferrovie del Gargano.
Non abbiamo letto repliche ne' di Licia Morra ne' del Suo mentore Giannatempo.
Sembra sia la Fiera della Ipocrisia.
Tutti protestano, tutti si lamentano.
Ma qualcuno sapeva e aveva, quantomeno, taciuto.
Altri, come il PD, simulano esecrazione, ma dimenticano di rammentarci da quali forze politiche e da quali importanti personaggi cittadini siano sostenuti, supportati, votati, i vari Vendola e Nicastro.

M. P. La Cicogna





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy