POLITICA

2016
17
Marzo
DEMAGOGIA - PAROLA CHE CONTRADDISTINGUE L'OPERATO DELL'OPPOSIZIONE PIDDINA

Demagogia è la parola che contraddistingue l'operato dell'opposizione
piddina a Cerignola. Il suo modus operandi è sempre lo stesso: attende
che si verifichi un fatto, un evento e solo allora partono le
invettive populiste e fini a se stesse. Mai una proposta preventiva,
mai una critica costruttiva, mai nulla di nulla. Lo stesso si è
verificato per la vicenda del sequestro dell'impianto di
biostabilizzazione sito in contrada Forcone-Cafiero (del quale,
peraltro, è stata poi concessa la facolta d'uso!).
Sappiamo bene che l'impianto fu progettato per ricevere i rifiuti di 9
comuni della provincia di Foggia, ma in realtà ne riceve da ben 32
comuni. Una situazione non sostenibile e che va avanti da troppo
tempo. Chiudere l'impianto da parte del Presidente del Consorzio di
Igiene Ambientale FG/4, tuttavia, avrebbe avuto conseguenze disastrose
sotto l'aspetto ambientale e della salvaguardia dei posti di lavoro
nell'azienda Sia. Condividiamo l'operato del sindaco Metta, così come
accogliamo con favore la richiesta del consigliere Pezzano di
instaurare un tavolo con i vertici di Sia, il sindaco di Cerignola e
l'Assessore regionale all'Ambiente per affrontare pubblicamente la
questione.
Siamo convinti che, con i dovuti tempi, si riuscirà a trovare una
soluzione accettabile al problema in esame e che, soprattutto, saranno
individuati i veri responsabili delle inefficienze che caratterizzano
la tematica relativa alla gestione dei rifiuti.

                                          RICAMBIO GENERAZIONALE                                               





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'21 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy