POLITICA

2012
21
Novembre
DIRIGENTI COMUNALI: LA PAURA FA NOVANTA

Un dirigente, in anonimo, ( “don Lisander” negava che il coraggio fosse acquistabile) prova a confutare la proposta de La Cicogna di far fronte urgentemente e parzialmente alla emergenza finanziaria, tagliando il numero dei dirigenti.
Destinatario della presunta precisazione non è il sottoscritto e nemmeno il Movimento Politico La Cicogna.
Il dirigente sa bene, che noi SAPPIAMO BENISSIMO CHE QUEL CHE PROPONIAMO E’ PERFETTAMENTE LECITO E PERFETTAMENTE PRATICABILE!
Finge di rispondere a me, per esercitare una qualche influenza su qualche mente, reputata più debole, che avendo condiviso la nostra proposta, viene ora dissuasa con argomenti apparentemente giuridici.
FANNO SEMPRE COSI’ E LORO – QUELLI DAL PENSIERO DEBOLE – SE LA BEVONO TUTTE LE VOLTE.
O… forse, meglio… preferiscono bersela, piuttosto che dimostrare di avere finalmente un cervello e degli attributi politici.
I dirigenti SI POSSONO E SI DEVONO TAGLIARE.
Abbiamo fatto senza due di loro; e non mi pare che, dopo la loro nomina, sia cambiato granché.
Salvo l’enorme conflitto di interesse tra la neo dirigente moglie del Vice – Assistente – Capogruppo Distefano.
ALL’UFFICIO TECNICO E’ ANOMALIA TUTTA CERIGNOLANA  LA PRESENZA DI TRE DIRIGENTI TRE.
UNO LEGGE, L’ALTRO SCRIVE, IL TERZO…?
Costoro sono, quelli che non videro i 50 appartamenti in più nella lottizzazione Santa Barbara (ing. Mastroserio);
che non invitano il Consorzio Lavori e Servizi alle gare, perché così ha ordinato un assessore, che ha conti in sospeso con il Consorzio (ing. Izzillo); che sono stati condannati per abuso di ufficio (Amato, per Via dei Tulipani) e che presto otterranno un altro rinvio a giudizio (sempre Amato, per Via Tiro a Segno).
Per non parlare del maximo dirigente finanziario, che si è fatto sfilare 10 milioni di euro sotto al naso e che quotidianamente il GianPinocchio ringrazia per lo zelo, l’attenzione e la proficuità per l’Amministrazione…

Ricordo che non è solo questo il taglio suggerito dalla Cicogna: vanno immediatamente sospesi gli stipendi alle due INUTILI agenzie comunali; Sindaco (che incassa,… altro che se incassa…) e Assessori si sospendano le indennità, dando la precedenza ai lavoratori, che sono senza stipendio per colpa di Sindaco e Assessori e Dirigente.
Ricordo che non solo tagli suggeriamo.
Anche incassi; incassi facili, dovuti dagli imprenditori amici del Sindaco.
170 mila euro di Cadinvest per la lottizzazione di Rione Torricelli, fonte Guardia di Finanza Cerignola;
400 mila euro oneri di costruzione,giuste delibere di questa Giunta Comunale; 
soldi dovuti da dieci, sette, cinque anni, che nessuno osa RECUPERARE.
MENTRE I LAVORATORI NON POSSONO MANGIARE.
Ma, scusate, occuparsi di lavoratori senza stipendio è populismo?
Farli parlare in comizio è populismo?
Ma se questo è populismo, prendo un impegno solenne: il M.P. La Cicogna è e sarà irrimediabilmente, irreversibilmente populista.


Franco Metta
M.P. La Cicogna.





Torna Indietro Vai all'archivio

© 2012/'19 LA CICOGNA - Cod.Fisc. 90032720717 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy